Particolato (PM)

« Torna all'indice del Glossario

È l’insieme delle sostanze sospese nell’aria composto da tutte quelle particelle solide e liquide disperse nell’atmosfera, con un diametro che va da pochi nanometri fino ai 500 µm e oltre. Viste le piccole dimensioni restano sospese nell’aria e possono essere inalate con il respiro. Il particolato si suddivide in: particolato grossolano, di dimensioni superiori ai 10 µm, non in grado di penetrare nel tratto respiratorio superando la laringe, se non in piccola parte; PM10 e PM2,5.
Studi epidemiologici, confermati anche da analisi cliniche e tossicologiche, hanno dimostrato come l’inquinamento atmosferico abbia un impatto sanitario notevole; quanto più è alta la concentrazione di polveri fini nell’aria, infatti, tanto maggiore è l’effetto sulla salute della popolazione.