Aria Pulita: continua la sfida de La Pina

La Pina: dal Giappone, continua l’impegno #perunariapulita


Una video-dedica, una cattiva notizia e una buona: continua così l’impegno accolto anche dalla conduttrice radiofonica dopo il lancio della certificazione Aria Pulita, presentata da Aiel iniziando un viaggio comune. 


Il 4 novembre 2016 è nata Aria Pulita: la certificazione che indica con delle semplici stelle (da 2 a 4) la qualità di stufe, caminetti e caldaie a legna e pellet in termini di emissioni e rendimento. L’obiettivo è promuovere un modo di riscaldarsi che salvaguarda la qualità dell’aria. In poche parole: vuoi riscaldarti rispettando l’ambiente? Cerca un apparecchio con le stelle.

In molti stanno accogliendo con entusiasmo questo progetto, in un impegno comune che La Pina – nota conduttrice radiofonica, voce storica di Radio Deejay, presto su FoxLife come voce dello show “Quattro matrimoni in Italia” – porta avanti addirittura dal Giappone, dove si trova in questi giorni. Perché è importante che l’impegno, quello di tutti, sia costante ogni giorno.

 

1. LA CATTIVA NOTIZIA
L’aria è sempre più minacciata da ogni tipo di emissione, tra cui quelle provocate dal riscaldamento. La cattiva notizia quindi è questa, e non è nuova: riscaldare inquina. Ma tutti dobbiamo pur riscaldare le nostre case.

 

2. LA BUONA NOTIZIA
Fortunatamente c’è anche una buona notizia: sapendo come fare, è possibile ridurre questo inquinamento. La domanda è dunque la seguente: come riscaldare nel modo giusto, ovvero con meno emissioni?

Sicuramente optando per legna e pellet (fonti di energia rinnovabile) si elimina l’impatto di anidride carbonica (CO2) sull’atmosfera. Ma c’è di più: utilizzando stufe, caminetti o caldaie moderni si riduce anche l’emissione delle polveri sottili (PM10).

Per questo è importante saper riconoscere qualità e affidabilità di un sistema di riscaldamento domestico. Ma come farlo? Uno strumento come la certificazione Aria Pulita permette questa consapevolezza, semplificando al massimo la scelta poiché gli apparecchi con le stelle di Aria Pulita sono garanzia di più rendimento e meno emissioni.

 

3. … E LA VIDEO-DEDICA?
Se gli strumenti per informare i consumatori e facilitare il loro contributo #perunariapulita esistono, è fondamentale che tutti si assumano un impegno, ciascuno da casa propria. La sfida lanciata dalla nuova certificazione è chiara: anche “Il tuo calore è indispensabile per un’aria pulita”.

Sfida accolta da La Pina che dai suoi social ha lanciato un particolare appello: «Raccontatemi un’esperienza che vi ha scaldato il cuore, e un bel grazie alle persone con cui l’avete vissuta glielo dico io, con una video-dedica. Questo è il mio impegno per un’aria pulita?».

…Esperienze che scaldano il cuore perché proprio lei, l’aria, è compagna dei momenti più emozionanti e intensi delle nostre vite; quelli che scaldano il cuore, appunto, nel ripensarci… E, il cerchio si chiude, il modo in cui riscaldiamo può fare la differenza per salvaguardarla.

Salva