Pellet di qualità certifcata ENPLUS

Pellet di qualità certifcata: quali vantaggi?


Quattro video-pillole per riscaldarsi con il fuoco nel modo migliore scegliendo pellet di qualità certifcata: vantaggi e consigli d’uso.


 

Riscaldarsi a pellet significa ridurre le emissioni di CO2 (contribuendo a contrastare i cambiamenti climatici) e i costi in bolletta (ne abbiamo parlato qui: “Risparmiare sul riscaldamento. Pellet, metano, gasolio e gpl a confronto”).

È però fondamentale utilizzarlo consapevolmente e correttamente, il che significa innanzitutto spere che la qualità del prodotto bruciato è fondamentale. In altre parole: non tutti i pellet sono uguali. Un pellet di qualità certificata è infatti completamente diverso da uno di scarsa qualità.
Questo combustibile, infatti, si caratterizza per una serie di parametri che influiscono su stufe, camini e caldaie, tra questi: dimensione e contenuto di polveri fini e ceneri.

Vediamo allora nelle seguenti video-pillole i principali aspetti influenzati dal livello di qualità del pellet e, parallelamente, i  vantaggi garantiti dall’uso di un prodotto certificato ENplus®.

1. MAGGIORE EFFICIENZA DI STUFE E CALDAIE 

 

 

2. MINORE MANUTENZIONE DI STUFE E CALDAIE 

 

3. VANTAGGI ECONOMICI

 

4. RISPETTO DELL’AMBIENTE