• Da sinistra Gabriele Rossato di Uniconfort, Paolo Barzan, titolare dell’omonima azienda agricola, e Diego Favarato di S.E.I. Esco

    caldaia a pellet Uniconfort
  • Uno dei due accumuli inerziali da 10.000 litri

    caldaia a pellet Uniconfort
  • L’interno di una delle serre dell’Azienda Agricola Barzan

    caldaia a pellet Uniconfort
  • Il locale adibito a centrale termica installato ex novo e il silos per lo stoccaggio del pellet

    caldaia a pellet Uniconfort
  • Il sistema di distribuzione del calore delle serre

    caldaia a pellet Uniconfort
  • Uno dei nuovi aerotermi installati e funzionanti grazie all’acqua calda prodotta dalla EOS 80 di Uniconfort

    caldaia a pellet Uniconfort

L’Orticoltura in serra è di nuovo competitiva con una EOS 80 a pellet di Uniconfort

Anno di realizzazione: 2014
Luogo di realizzazione: Treviso
Azienda produttrice della caldaia: Uniconfort

L’azienda agricola Barzan ha sostituito un impianto a gasolio obsoleto e costoso con una caldaia Uniconfort EOS 80 da 390 kW alimentata a pellet. Questo non è solo un intervento di sostituzione del combustibile fossile ma è di fatto una vera e propria aggiunta al processo produttivo di una componente che d’ora in avanti contribuirà in modo sostanziale a ottimizzare e potenziare l’attività dell’azienda. A causa dell’aumento del prezzo al litro del gasolio, il proprietario si è visto costretto a rinunciare a certe produzioni e a scaldare di meno le serre accontentandosi così di cicli di produzione più brevi. La decisione di investire in un nuovo impianto di riscaldamento per la propria azienda si è resa necessaria per ragioni non solo economiche ma anche colturali.