• Una delle due caldaie Carbotermo.

  • L’antico palazzo di via Borgonuovo, a Milano, oggi riscaldato dall’impianto Carbotermo.

  • I bocchettoni Stoz del sistema di scarico pneumatico del pellet.

  • Uno dei due serbatoi inerziali.

  • Il sistema di scambio termico.

Carbotermo, due generatori KWB riscaldano un antico palazzo milanese

Luogo di realizzazione: Milano, via Montenapoleone
Azienda produttrice della caldaia: Carbotermo

Nel centro di Milano, in un antico palazzo, con la sostituzione del vecchio impianto a gasolio con due generatori KWB Pelletfire da 135 kW è stato possibilile combinare riduzione delle emissioni e risparmio economico. Grazie all’ottimizzazione del rendimento dei generatori, possibile attraverso il telecontrollo che Carbotermo attua sui suoi impianti, è stato possiblie ottenere una drastica riduzione di consumi ed emissioni. Inoltre il precedente impianto prevedeva una spesa triennale di 34.757 euro, mentre con i nuovi generatori la spesa diminuisce a 24.490 euro compresi gli ammortamenti, che diminuirà quindi a 18.700 dall’undicesimo anno.