• Caldaia Pyroflex FSB da 1.700 kW

    caldaia a cippato Viessmann
  • Caratteristiche del deposito del cippato e del sistema di caricamento

    caldaia a cippato Viessmann
  • Caratteristiche del deposito del cippato e del sistema di caricamento

    caldaia a cippato Viessmann
  • Caratteristiche del deposito del cippato e del sistema di caricamento

    caldaia a cippato Viessmann
  • La centrale termica

    caldaia a cippato Viessmann
  • Le serre della Floricoltura Pisapia

    caldaia a cippato Viessmann

La Floricolura Pisapia per i suoi  50 anni si regala la caldaia Viessmann Pyroflex FSB 

Anno di realizzazione: 2014
Luogo di realizzazione: Pontecagnano Faiano (Salerno)
Azienda produttrice della caldaia: Viessmann

A Pontecagnano Faiano, in provincia di Salerno, la Floricoltura Pisapia vanta un ruolo di primo piano nel settore con 50 anni di attività. Nel 2013 le serre di Pisapia hanno consumato 3.300 MWh di energia primaria prodotta utilizzando 330.000 litri di gasolio. Il costo totale annuale per l’acquisto del carburante fossile superava i 290.000 euro! Per contenere i costi energetici è stato deciso di investire in una caldaia a biomassa, la Pyroflex da 1.700 kW di Viessmann, che, grazie alla griglia mobile piana, può funzionare con cippato di pezzatura che va da P16 a P100 e contenuto idrico fino a M60. Il risparmio energetico è notevole: 1 MWh di cippato costa 32 euro, e per produrne 3.300 (pari al fabbisogno energetico annuale dell’azienda) il costo si abbassa a 105.600 euro/anno.