• I sili in vetroresina da 120 tonnellate ciascuno, in fase di rifornimento di pellet ENplus tramite autobotte certificata

  • La caldaia Herz Firematic da 499 kW

  • Caldaie a gas metano rimaste per coprire i picchi di richiesta termica e di back up.

  • Accumuli inerziali da 10.000 litri

Solo Pellet Enplus A1 per scaldare l’ospedale di Mortara

Luogo di realizzazione: Mortara (Pavia)
Anno di realizzazione: 2015
Azienda produttrice della caldaia: Herz Firematic
Azienda esecutrice: Carbotermo

L’Ospedale Asilo Vittoria di Mortara (Pavia), che fa capo all’Azienda Ospedaliera della Provincia di Pavia, è un edificio risalente agli anni 80 di 15.000 metri quadrati di superficie suddivisi su 6 piani. L’impianto di climatizzazione invernale era costituito da 5 caldaie a metano per una potenza installata complessiva pari a 2 MW. Nel 2014 la Direzione ospedaliera indice un bando per la riqualificazione della centrale termica, che viene vinto dal progetto presentato da Carbotermo. La realizzazione del progetto avviene nel 2015: due generatori di vapore a gas metano della potenza di 698 kW ciascuno sono stati sostituiti da una caldaia Herz Firematic 499 da 499 kW, alimentata a pellet. L’impianto è entrato in funzione il 15 ottobre scorso.
L’intervento ha previsto anche l’inserimento nel locale caldaia di un accumulo inerziale di 10.000 litri e l’installazione di due sili in vetroresina da 120 tonnellate ciascuno
per contenere il pellet certificato ENplus destinato all’alimentazione della caldaia.