• La centrale a biomasse costruita al servizio del Toscana Resort Castelfalfi

  • La centrale termica con le due UTSR 550

  • Una delle due caldaie Schmid UTSR 550 da 500 kW di potenza

  • Un momento della visita alla centrale termica del Toscana Resort Castelfalfi

Schmid, tecnologia ed energia per il turismo sostenibile di Toscana Resort Castelfalfi

Anno di realizzazione: 2016
Luogo di realizzazione: Montaione (Firenze)
Azienda produttrice della caldaia: Schmid

Toscana Resort Castelfalfi è un borgo medievale che si estende su 1.100 ettari nel territorio in provincia di Firenze. L’energia termica che alimenta l’impianto di teleriscaldamento e climatizzazione del Resort è rinnovabile e rigorosamente a km zero. La tenuta ha scelto come fonte energetica la biomassa legnosa. Renovo Bioenergy ha costruito la centrale a biomasse che sorge all’interno del borgo per un investimento complessivo di 3 milioni di euro e, inoltre, avrà il compito di gestire l’impianto per i prossimi 20 anni fornendo tutta l’energia necessaria al riscaldamento invernale e alla climatizzazione estiva dei fabbricati del Resort. Le due caldaie modello UTSR 550 da 500 kW di potenza ciascuna installate nella centrale termica della tenuta sono costruite dall’azienda Schmid e saranno alimentate con il cippato di legno vergine proveniente dalla manutenzione dei boschi del Resort.