• Il silo di stoccaggio della biomassa

    caldaia a pellet Uniconfort
  • Forno di combustione e caldaia Uniconfort

    caldaia a pellet Uniconfort
  • Il circuito idraulico

    caldaia a pellet Uniconfort
  • La turbina ORC

    caldaia a pellet Uniconfort

La cogenerazione a biomassa abbatte i costi energetici del pellettificio La Tiesse in provincia di Treviso

Anno di realizzazione: 2014
Luoghi di realizzazione: Cimadolmo (Treviso)
Azienda produttrice della caldaia: Uniconfort

Grazie all’installazione di una caldaia Uniconfort, lo stabilimento de La Tiesse di Cimadolmo (Treviso) ha potuto abbattere gli alti costi energetici e abbandonare l’idea di spostare la sede produttiva all’estero. L’azienda conosciuta nel settore di pellet per i marchi commerciali Brucciolo e Bravo Pellet, si dedica dal 1994 alla produzione di questo biocombustibile destinato principalmente ad alimentare le stufe domestiche.  Uniconfort con le sue caldaie ad uso industriale scalda aziende,piscine,ospedali e attraverso il teleriscaldamento anche quartieri o intere zone residenziali. La caldaia, una Global 500 a olio diatermico è collegata a un sistema ORC. Il calore va ad alimentare l’essicatoio per la produzione di pellet. Uniconfort ha progettato e installato un impianto di cogenerazione che produce sia energia elettrica sia calore, in grado di ridurre a un terzo il conto energetico.