2 consigli per risparmiare su rifornimento e manutenzione di stufa a pellet o legna

Quando ormai l’inverno è archiviato e il riscaldamento spento, è il momento migliore per effettuare due operazioni molto importanti… risparmiando: il rifornimento di biocombustibile legnoso e la manutenzione della stufa a pellet o a legna. 

 

manutenzione-della-stufa-a-pellet

Lo so, fuori c’è il sole – più o meno – e hai voglia di uscire a godertelo tutto! Scrollarsi di dosso il freddo e l’umidità dell’inverno è sempre una sensazione impagabile. Ma prima di dedicarti ai passatempi della bella stagione, come solo una cicala può fare, ricordati della saggezza della formica e dedica ancora qualche attenzione alla tua stufa. Ne beneficeranno il tuo portafoglio e l’ambiente!

RISPARMIA COL PREZZO PRESTAGIONALE

La primavera e l’estate sono i periodi migliori per effettuare la manutenzione della stufa a pellet o a legna e per fare rifornimento di biocombustibile legnoso in vista del freddo che verrà. Il motivo è presto detto: si può spuntare un prezzo più basso, il cosiddetto “prezzo prestagionale”.
Di cosa si tratta? Molto semplice: i mesi da maggio ad agosto sono di bassa stagione, lavorativamente parlando, sia per gli installatori di impianti a biomassa legnosa sia per i rivenditori di combustibile, che quindi offrono ai loro clienti prezzi più competitivi che ti permettono di risparmiare senza rinunciare a scegliere legna e pellet di qualità.

Ecco due semplici consigli per sfruttare la convenienza del prezzo prestagionale e mantenere in ottima forma la tua stufa.

1. PULIZIA E MANUTENZIONE DELLA TUA STUFA A PELLET O LEGNA

Ora che la stufa è spenta, e prima di dimenticarla per qualche mese, esegui per l’ultima volta la pulizia ordinaria e poi fai effettuare la manutenzione da parte di un tecnico abilitato. Così sarai sicuro di poter riaccendere il fuoco il prossimo autunno senza brutte sorprese, in termini economici e di sicurezza. Inoltre… è obbligatorio per legge!
In questo periodo dell’anno i manutentori sono più scarichi di lavoro, quindi possono essere più flessibili nel concordare un appuntamento e alcuni propongono anche dei prezzi scontati vista la bassa stagione.

Assicurati che il tecnico manutentore sia abilitato al lavoro, cioè in possesso dell’apposita abilitazione e abbia seguito i corsi di aggiornamento o di qualifica per installare impianti a fonti di energia rinnovabili. Come essere sicuro della professionalità del tecnico che opererà sulla tua stufa? Ecco una lista di manutentori qualificati: associati ad AIEL e quindi testati al 100%.

2. RIFORNIMENTO DI LEGNA E PELLET (DI QUALITÀ, OVVIAMENTE!)

Da maggio ad agosto, il mercato della legna da ardere e del pellet vede una certa flessione della domanda. Per questo motivo produttori e distributori di biocombustibili legnosi propongono il prezzo prestagionale, cioè il più conveniente dell’anno, ai clienti che decidono di fare rifornimento in primavera-estate.

Inoltre, il prezzo prestagionale riduce lo stress dell’acquisto di pellet e legna dell’ultimo minuto: dipende da variabili che fanno oscillare i prezzi (creando stress del “come? quando? mi conviene adesso?”): da settembre infatti, il prezzo di legna e pellet è legato a:
☛ temperature autunno-invernali > più è freddo, più i prezzi si alzano;
☛ andamento dei prezzi dei combustibili fossili, a loro volta legati a logiche geopolitiche difficilmente prevedibili.

Rimane un ultimo dubbio: se ora ti è chiaro come risparmiare, come puoi essere certo di acquistare materiale di qualità? Rivolgendoti ai produttori e distributori di legna da ardere e pellet di qualità garantita e trasparente; associati ad AIEL e quindi testati al 100%.

 

… #PERUNARIAPULITA (E PER RISPARMIARE ANCORA)

Fare effettuare la manutenzione della stufa, che sia a pellet o a legna, ed effettuare il rifornimento di biocombustibile legnoso di qualità in primavera-estate, ti consente infine anche di allungare la vita alla stufa garantendone il miglior funzionamento possibile (il che è sinonimo di un ulteriore risparmio). Inoltre una stufa pulita, ben manutentata, che brucia materiale legnoso di qualità è anche una stufa che emette poche polveri e rispetta l’ambiente facendo la sua parte #perunariapulita!